Conferenza Capi Gruppo Comune di Trieste

Comunicato Stampa

Trieste -

Convocato dal Presidente del Consiglio comunale – Iztok Furlanic - si è svolto nel corso dell’odierna mattinata, l’incontro della Conferenza dei Capi gruppo del Comune di Trieste ed i Rappresentanti dell’Unione Sindacale di Base – W. Suban, W. Puglia.
L’incontro era stato richiesto dal Sindacato nei giorni scorsi, per portare a conoscenza dei Rappresentanti politici la gravissima situazione gestionale che si continua a riscontrare all’interno dell’azienda cittadina di trasporto pubblico, che a fronte di un utile di bilancio che da anni si attesta sui 3,4 milioni di euro, continua a mantenere inalterati gli stipendi spropositati dei suoi Dirigenti (€600.000 tra A.D. e Direttore Gen.) e contemporaneamente taglia il servizio, diminuisce il numero degli autobus, riduce l’organico degli autisti, peggiora le condizioni di lavoro, non concedere alcun riconoscimento economico in busta paga ai lavoratori.
I Rappresentanti sindacali hanno poi duramente stigmatizzato le recenti prese di posizione del Consiglio di Amministrazione di Trieste Trasporti che ha sostanzialmente approvato e condiviso la politica gestionale di quei Dirigenti aziendali che in molteplici occasioni hanno subito delle condanne e delle sanzioni penali, civili e amministrative relative a:
licenziamenti illegittimi; sanzioni disciplinari illecite; lesioni personali gravi ai lavoratori; mancata concessione dei riposi al personale di guida; utilizzo illecito delle prestazioni di lavoro straordinario; mancata convocazione, informativa e documentazione ai Rappresentanti sindacali; accertamenti sanitari illegittimi; ostacoli allo svolgimento degli scioperi, delle assemblee e del proselitismo sindacale.
I Capi Gruppo sono rimasti esterrefatti dalla relazione e dalla dettagliata documentazione esplicativa presentata da USB, hanno apprezzato l’attività svolta dal Sindacato di Base nel corso degli ultimi anni e si sono impegnati a discute di tali questioni con il Sindaco (finora male informato), con il Consiglio comunale e con la Commissione consigliare competente, che verrà convocata a breve con al presenza dei Rappresentanti dei lavoratori e dell’Azienda di trasporto pubblico.
USB considera l’incontro con i 13 Capi Gruppo estremamente positivo e si augura che il Comune di Trieste, attraverso i suoi quattro Rappresentanti all’interno del CdA di T.T. provveda finalmente a far sentire con grande determinazione la propria voce, censurando in modo netto e definitivo quanto sta accadendo all’interno dell’Azienda, in modo da evitare che una tale sconsiderata gestione aziendale possa proseguire anche in futuro.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni