Chiusura degli uffici INPS di tutta al Regione il 12 settembre dalle ore 10.30 a fine servizio

l servizio svolto negli uffici delle sedi INPS delle 4 Provincie, verrà interrotto a causa di una manifestazione di protesta nazionale

Udine -

Si rende noto che anche nella Regione F.V.G. il servizio svolto negli uffici delle sedi INPS delle 4 Provincie, verrà interrotto a causa di una manifestazione di protesta nazionale, contro il tentativo di licenziamento - senza preavviso - di 3 Coordinatori nazionali U.S.B. che nei giorni scorsi avevano denunciano un atto illegittimo del capo del personale.

Il 12 settembre pertanto, in concomitanza con la discussione dei tre procedimenti disciplinari, la Confederazione USB organizza una manifestazione a Roma davanti alla direzione generale dell’INPS. USB ha inoltre proclamato lo stato di agitazione ed esperito il tentativo di conciliazione per indire a breve, lo sciopero nazionale dei lavoratori dell’INPS, contro un’amministrazione che nega i fondamentali diritti sindacali e dei lavoratori, non facendo nulla per risolvere i problemi che si trascinano da anni.

Nel Friuli Venezia Giulia, in concomitanza con la manifestazione nazionale, si svolgeranno le assemblee generali di tutti i lavoratori INPS:

  • di Trieste e di Gorizia: alle ore 11 presso la sede regionale USB di via Rittmeyer 6;
  • di Udine e di Pordenone: alle ore 11 presso la sede prov. INPS di via Savorgnana 37 parteciperanno:
  • Vincenzo CESARANO Coordinatore regionale INPS
  • Teddy BARTOLI Coordinatore provinciale INPS TS

L’Unione Sindacale di Base ritiene che tali procedimenti disciplinari, siano stati attuati con lo scopo di reprimere il conflitto e tagliare alla radice il dissenso sindacale per impedire a USB di continuare a denunciare le tante illegittimità che vengono perpetrate dai vertici dell’Istituto di previdenza, con buona pace della “spending review”;

In segno di solidarietà nei confronti dei 3 Dirigenti sindacali nazionali (Luigi Romagnoli, Vincenzo Campolo e Libero Ponticelli) USB invita tutto il personale INPS a partecipare alle assemblee, cui seguirà una conferenza stampa.

IL CONFLITTO NON È REATO! L’USB NON SI LICENZIA!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni