Siamo il 99% della popolazione contro l'1% di plutocrati

Riprendiamoci la nostra vita. Le persone non sono debiti!

Trieste -

Siamo il 99% della popolazione contro l’1% della plutocrazia:

riprendiamoci la nostra vita! Le persone non sono un debito.

 

La giornata di sabato 15 ottobre vedrà mobilitazioni in tutta Europa e in altre regioni del mondo, per denunciare la distruzione dei diritti, dei beni comuni, del lavoro e della democrazia ad opera delle multinazionali del profitto e della speculazione finanziaria.

Anche in Italia la necessità di una mobilitazione permanente è già stata raccolta da tanti soggetti organizzati, alleanze sociali, gruppi informali e persone che hanno dato vita al <Coordinamento 15 ottobre> . Il sindacato USB – Unione Sindacale di Base è parte di questo Coordinamento spontaneo e di base.

Non vogliamo fare un passo di più verso il baratro in cui l’Europa e l’Italia si stanno dirigendo e che la manovra del Governo continua ad avvicinare. Vogliamo un’altra economia, un’altra società e una democrazia vera.

L’obiettivo del <Coordinamento 15 ottobre> è favorire la massima collaborazione e cooperazione delle tante forze sociali, reti, energie individuali e collettive che stanno preparando e prepareranno la mobilitazione con i propri appelli, le proprie alleanze, i propri contenuti.

Ci impegniamo insieme a costruire una manifestazione partecipata, pacifica, inclusiva, plurale e di massa, il cui obiettivo è raccogliere e dare massimo spazio alla opposizione popolare, alle lotte e alle pratiche alternative diffuse nel nostro paese.

La manifestazione sarà una tappa della ripresa di spazio pubblico di mobilitazione permanente, come si sta realizzando in tutta Europa e nel Mediterraneo, che è necessario mettere in campo per cambiare l’Italia e il nostro continente.

Invitiamo le lavoratrici e i lavoratori, le loro famiglie, i gruppi, le reti formali e informali a partecipare all’appuntamento del 15 ottobre, a coinvolgere le proprie comunità, a organizzare la partecipazione al corteo di Roma. Tutti noi, anche chi si trova nella impossibilità di essere fisicamente presente a Roma, siamo chiamati a diffondere nei propri ambienti di lavoro e di vita quotidiana la necessità di una società fondata sulla giustizia sociale, sulla solidarietà, sull’abbandono del PIL (Prodotto interno lordo) quale unità di misura della qualità della vita.

Il <Coordinamento 15 ottobre> invita a costruire in tutto il territorio la partecipazione italiana alla giornata europea e internazionale "UNITED FOR GLOBAL CHANGE" e a convergere nella giornata nazionale di mobilitazione a Roma.

MANIFESTAZIONE NAZIONALE

sabato 15 ottobre

Partenza ore 14 - Piazza della Repubblica - ROMA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni