Porto di Trieste: finalmente la firma al decreto sull'allegato VIII

La lotta dei lavoratori del Porto di Trieste ad un punto di svolta

Trieste -

USB LP – CLPT RIVENDICA LO STORICO RISULTATO della FIRMA del DECRETO ATTUATIVO di quanto previsto dall’ALLEGATO VIII del TRATTATO DI PACE per il PORTO FRANCO INTERNAZIONALE di TRIESTE

 

Il sindacato USB LP – Coordinamento dei Lavoratori Portuali di Trieste esprime la propria grande soddisfazione per la firma, avvenuta oggi a Trieste da parte del Ministro Del Rio, del Decreto attuativo dell’Allegato VIII del Trattato di pace.

Un risultato storico, che USB LP – CLPT rivendica a pieno titolo, merito soprattutto, come sottolineato dalla Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Debora Serracchiani, dell’impegno dei lavoratori del Porto Franco Internazionale di Trieste, che pone le basi per assicurare un radicale cambiamento nelle condizioni di lavoro nel porto di Trieste e apre prospettive di nuove possibilità occupazionali.

Nel ringraziare tutti coloro che, a partire dal Presidente dell’Autorità Portuale dell’Adriatico Orientale D’Agostino, si sono impegnati per arrivare a questo risultato, il sindacato USB LP – CLPT conferma il suo impegno per assicurare che i benefici del decreto siano applicati nei confronti di tutti i lavoratori e garantire il pieno rispetto dei diritti e della dignità dei lavoratori, primi artefici dell’odierno, storico risultato.

 

Trieste, 27 giugno 2017

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati