Nasce l'Agenzia per il lavoro portuale nel porto di Trieste

Decisiva la partecipazione e la mobilitazione dei lavoratori

Trieste -

Oggi è una giornata storica per il Porto Franco Internazionale di Trieste, i portuali triestini hanno deciso all'unanimità di far nascere l'ALPT (Agenzia per il Lavoro Portuale di Trieste): giovedì 29 settembre, dalle ore 09.00 alle 21.30, si sono recati negli uffici dell'Autorità Portuale di Trieste per siglare un documento tramite il quale è stata sancita la nascita della stessa.

Questa opportunità oramai è una realtà grazie alla fiducia ed alla presa di posizione dei Portuali triestini posta nei confronti dell'ormai loro Presidente Mario Sommariva (Segretario Generale del Porto di Trieste) ed il neoeletto Presidente del Porto di Trieste Zeno D'Agostino.

L'Agenzia è una scelta storica per la città di Trieste e i lavoratori hanno piena consapevolezza che si tratta di uno strumento ed una opportunità da esplorare e verificare nei fatti. Nel contempo tutto il personale è ben coscienti che ci sarà da lavorare ancor più di quanto fatto fino ad oggi.

Per la prima volta possiamo essere soddisfatti; i lavoratori si sentono direttamente coinvolti nella nascita di tutto ciò e sanno di avere un ruolo da protagonista poiché l'Agenzia è stata una delle rivendicazioni che aveva motivato l’importante sciopero dell'agosto 2015.

Con l'umiltà che ci contraddistingue e con la consapevolezza che abbiamo appena collocato il primo mattone, possiamo comunque ribadire, con giusta fierezza, il nostro motto:

“W NOI!”.

In allegato il Comunicato completo.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni