Dogane, SOT di Ronchi: la fine di una lunga trattativa

Trieste -

Dopo una lunga trattativa, è stato finalmente raggiunto e firmato l’accordo sulle turnazioni presso la SOT di Ronchi dei Legionari (cd Aeroporto di Trieste).
Si dall’inizio, abbiamo segnalato alcune forti perplessità in merito alle soluzioni attuate dall’Amministrazione e proposte da alcuni soggetti, che portavano i lavoratori a svolgere il particolare servizio d’istituto presso l’aeroporto con turni di 12 ore e spesso da soli.
La nuova turnazione, che partirà con il 1° dicembre previa verifica della disponibilità rivolta a tutto il Personale che presta servizio presso la Sede dell’Ufficio delle dogane di Gorizia e la SOT di Monfalcone, prevederà un turno di 8 ore (con fruizione del buono pasto) con fasce orarie 0/8 - 8/16 – 16/24, impiegando complessivamente 10 unità (5 di 3^ Area e 5 di 2^ Area).
Ciascun turno prevederà quindi la presenza di due unità (una di 3^ Area e una di 2^ Area).
Per garantire la rotazione e il giusto recupero, anche ai fini della tutela della salute dei Lavoratori, è prevista una permanenza, presso la SOT di Ronchi dei Legionari, di un anno.
Scaduto tale periodo, gli interessati rientreranno presso gli uffici di origine e posti in coda nella graduatoria, che verrà costantemente aggiornata dalla direzione dell’Ufficio delle Dogane di Gorizia.
Infine, la citata graduatoria terrà conto degli anni di servizio in dogana e di quelli in confine.
Anche questa volta, il contributo di U.S.B. si è rivelato determinante ai fini del raggiungimento di un accordo che finalmente appare in linea con le previsioni contrattuali e con i nuovi profili professionali, nel rispetto della sicurezza e della dignità personale e professionale dei Lavoratori e delle Lavoratrici.
Scarica l'accordo sottoscritto in fondo alla pagina.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni