Trieste: martedì 5 giugno Trieste per AFRIN

Trieste -

Anche Trieste aderisce alla compagna nazionale di finanziamento "SiAmo Afrin" lanciata il 25 aprile scorso dal Gruppo Umana Solidarietà di Macerata, con l'obiettivo di raccogliere fondi per le centinaia di migliaia di profughi cacciati dalla città di Afrin dall'invasione da parte di milizie Jihadiste sostenute dall'esercito di Ankara, complice il silenzio degli Stati e delle istituzioni di tutto il mondo.

Martedì 5 giugno il gruppo "Trieste per Afrin" - formato da persone provenienti da diverse realtà, organizzazioni e sindacati - organizza una serata di informazione e finanziamento, a partire dalle 19.00 ospite della Casa delle Culture, in via Orlandini, 38. È prevista la proiezione del documentario "Binxet - Sotto il confine" di Luigi D’Alife (2017), a cui seguirà una discussione aperta, prima di un momento conviviale a offerta libera. La totalità dei fondi che saranno raccolti nel corso della serata sono destinati alla campagna nazionale "SiAmo Afrin".

_

"SiAmo Afrin (We Are Afrin), è una campagna globale di sensibilizzazione e raccolta fondi per sostenere le popolazioni della zona di Afrin con beni di prima necessità.

In seguito al lancio dell’Operazione Ramoscello d'Ulivo da parte della Turchia e dei suoi alleati jihadisti, il pacifico cantone di Afrin in Rojava (Nord Est della Siria) è stato invaso, saccheggiato, bruciato e distrutto. Si stima che circa 450.000 persone siano fuggite dalle loro abitazioni. Gli sfollati attualmente vivono all'aperto, senza cibo, acqua e latte in polvere per bambini. Malattie come la tubercolosi e leishmaniosi si diffondono con una certa velocità e allo stesso tempo c'è una mancanza di medicinali e di attrezzature mediche per le necessità più varie.

Tutti i gruppi, gli attivisti e associazioni di solidarietà sensibili e solidali verso le popolazioni del Rojava hanno lanciato il 25 aprile 2018 la campagna "SiAmo Afrin" (We Are Afrin).

I fondi raccolti con questa iniziativa verranno destinati all’acquisto di farmaci, alimenti, ed altri beni di prima necessità per offrire cure e sostegno alle migliaia di persone sfollate ed in fuga dalla loro terra. Gli aiuti umanitari verranno portati tramite una carovana solidale che partirà per la Siria del nord a giugno 2018 e consegnati alla Mezza Luna Rossa curda che segue la situazione dei profughi.

 

ADERISCONO ALL’INIZIATIVA ORGANIZZATA DA “TRIESTE PER AFRIN”:

+ in aggiornamento costante +

ANPI Trieste

ARCI Trieste

Associazione Rime

Camera del Lavoro CGIL di Trieste

Circolo Charlie Chaplin

Collettivo Cronopios

Collettivo TILT

Comitato per la Pace Danilo Dolci

Gruppo Anarchico Germinal

ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà

Lista di Sinistra - Link

S/Paesati

Tryeste

Unione degli Studenti (UdS)

Unione Sindacale di Base (USB)

Ya Basta FVG

 

 

per USB Unione Sindacale di Base
Ferdinando Zebochin