Università di Trieste: lettera al personale

Trieste -

Care\i tutte\i,

 

lo scrivente sindacato USB vi invita a scorrere il sito internet della Federazione territoriale regionale USB così da leggere quanto recentemente scritto (numero e data di protocollo) in materia di <Fondazione universitaria> e gestione del rapporto di lavoro del personale universitario (assenze, presenze, e non solo!).

Il percorso di privatizzazione dell’ateneo procede senza soste mentre chi siede nel Consiglio di amministrazione allo scopo di rappresentare gli interessi del personale TA dichiara di non avere “pregiudizi rispetto alla Fondazione…” in stravagante, perfetta e sincrona comunione con il “rappresentante” dei ricercatori che “ribadisce l’assenza di pregiudiziali rispetto alla costituzione della fondazione…” (Fonte: verbale dell’adunanza n. 1 del Consiglio di amministrazione dell’Università di Trieste del giorno 26/01/2018, ordine del giorno n. 2 – Comunicazioni, punto 8).

Un bel duetto di tenori. Chissà in quale “scuola di musica” si sono formati…

Basta che facciano risparmiare soldi e la promessa (amplissima) del rettore che funzioni meglio dell’università pubblica (intanto fanno la fondazione, poi si vedrà se e come funzionerà…) e i principi costituzionalmente previsti di libertà della ricerca scientifica e della didattica si possono accantonare!

Intanto i paludati componenti del sinedrio, gente che prima di addormentarsi legge sempre alcune pagine dell’opera originale in tedesco del giurista e liberale tedesco Robert von Mohl sullo Stato di diritto, non hanno fatto una piega una quando il rettore ha deciso che d’ora in avanti è “preferibile che vengano forniti suggerimenti in forma libera”.

Tradotto: scrivere in forma pubblica certe cose non è bene, la gente abituata solo a lavorare, financo i peones, potrebbero capire che bella fregatura stiamo loro preparando. Pertanto, facciamo tutto quello che vogliamo ma senza che si sappia troppo in giro.

Per loro sfortuna, anche su questo argomento è pervenuta al protocollo di ateneo una nota unitaria USB, UIL Rua e CISL che trovate allegata alla presente.

 

 

 

 

per USB Pubblico Impiego
Ferdinando Zebochin